GIAN MARCO MORONI ENTRA IN MAIN DRAW A PUNE. DOMANI DI NUOVO IN GARA. ESORDIO ANCHE PER TRAVAGLIA

Gian Marco Moroni ha centrato la qualificazione al tabellone principale del “Tata Open Maharashtra”, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 493.875 dollari che si sta disputando sul cemento di Pune, in India (fino al 2017 si giocava a Chennai, mentre lo scorso anno è stato annullato a causa della pandemia), trasmesso in diretta e in esclusiva su SuperTennis, la tv della FIT.Il 23enne romano, n.202 ATP, dopo aver eliminato all’esordio il russo Evgeny Donskoy, n.194 del ranking e sesta testa di serie delle “quali”, nel turno decisivo si è imposto 76(5) 64, in un’ora e 47 minuti, sul belga Kimmer Coppejans, n.206 ATP. Il 27enne di Ostenda era in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei precedenti con “Jimbo” e si era aggiudicato anche l’ultimo confronto, disputato negli ottavi del Challenger di Almaty (terra) lo scorso anno. Moroni debutterà nel main draw domani affrontando lo svedese Elias Ymer, n.163 del ranking, anche lui promosso dalle qualificazioni: il 25enne di Skara si è aggiudicato l’unico precedente, al secondo turno del Challenger di Ludwigshafen (terra) nel 2019. Il vincente di questo match sarà l’avversario d’esordio di Karatsev. Domani esordio anche per Stefano Travaglia, n° 8 del seeding, contro il locale Ramanathan, in tabellone con una wild card. Nel draw, ricordiamo, ci sono anche Musetti e Mager, seconda e terza testa di serie, che hanno avuto un bye in primo turno.

di redazione