MUSETTI TORNA IN GARA OGGI A ROTTERDAM CONTRO HURKACZ

Lorenzo Musetti torna in campo nel pomeriggio per il secondo turno dell’“ABN AMRO World Tennis Tournament”, torneo ATP 500 con 1.349.070 euro di montepremi che si sta disputano sul veloce indoor di Rotterdam, in Olanda, trasmesso in diretta e in esclusiva da SuperTennis, la tv della FIT. Il 19enne di Carrara, n.63 del ranking, dopo aver sconfitto in tre set all’esordio martedì lo svedese Mikael Ymer, n.75 ATP, in gara come “special exempt” grazie alla semifinale raggiunta a Montpellier, trova dall’altra parte della rete il polacco Hubert Hurkacz, n.11 del ranking e quarto favorito del seeding: uno pari il bilancio dei precedenti, con il Next Gen toscano vincitore al primo turno degli Internazionali BNL d’Italia sulla terra di Roma (ma Hurkacz si ritirò all’inizio del secondo set) ed il 24enne di Varsavia a segno in tre set al primo turno sull’erba di Wimbledon sempre nel 2021.
Ieri a Rotterdam esordio non facile per il n° 1 del seeding Stefanos Tsitsipas, che ha piegato 6-4 al terzo mil tenace spagnolo Davidovich Fokina; Rublev, invece, n° 2 del draw, ha eliminato in due set il qualificato svizzero Llaksonen. A sorpresa sono usciti il n° 7 del seeding, Aslan Karatsev, per mano di Tallon Griekspoor, tennista di casa (2-6 7-6 7-6) e Denis Shapovalov, ad opera del qualificato e giovane ceco Lehecka (6-4 6-4). Khachanov ha superato Popyrin al termine di una gran lotta, chiusa nel tie-break del set decisivo e un altro olandese, Van de Zandschulp, ha superato il turno lasciando solo tre game a Zapata Miralles.

di redazione