AD ACAPULCO SUBITO FUORI BERRETTINI E SONEGO

Ad Acapulco male gli azzurri. Matteo Berrettini è stato costretto al ritiro per il solito problema agli addominali dopo aver vinto il primo set per 6-4 contro Tommy Paul ed essersi trovato 1-5 nel secondo. Dopo 2 ore e 55 minuti di gioco anche Lorenzo Sonego ha dovuto dire subito addio al torneo messicano (ATP 500) fermato dal qualificato americano Wolf sul 3-6 7-6 6-2. Nel secondo set il torinese ha avuto le sue occasioni, arrivando anche a match point, ma non le ha sfruttate e nel terzo ha subito perso il servizio (dal 40-15). Ha cercato di rimanere in scia, recuperando nel quinto gioco dal 15-40 (due ace messi a segno) ma nel settimo ha subito un altro break. Wolf ha giocato a braccio libero, trovando risposte vincenti e punti a volte improbabili. Sonego è parso invece nervoso e contratto, spesso in polemica con il giudice di sedia per alcune chiamate peraltro dubbie. Persa battuta (2-5) l’allievo di Gipo Arbino, in tribuna, ha dovuto soccombere nel game finale. Una giornata da mettersi subito alle spalle.

di redazione