A FORLI’ NON CI SONO PIU’ AZZURRI NEI QUARTI. TSONGA SI CANCELLA DA TORINO

Non ci sono più giocatori italiani nel Challenger di Forlì, il quinto della serie giocato a Villa Carpena (secondo consecutivo). Hanno perso ieri negli ottavi Salvatore Caruso, n° 3 del seeding, ad opera del portoghese Nuno Borges, al tie-break del set decisivo; Stefano Napolitano, stoppato dal ceco Machac, n° 1 del tabellone (6-3 6-4) e io qualificato Gianmarco Ferrari, mancino allievo di Diego Nargiso, per mano del britannico Jack Draper (6-2 6-4), vittorioso nella precedente tappa forlivese. Intanto dall’entry list di Torino si è cancellato l’atteso francese, ex n° 5 del mondo, Joe Wilfried Tsonga. A questo punto il n° 1 del draw diventerebbe l’altro francese Halys.

di redazione