QUATTRO AZZURRE IN MAIN DRAW A LIONE, WTA 250

Sono quattro le azzurre ai nastri di partenza dell’”Open 6ème Sens Métropole de Lyon”, torneo WTA 250 dotato di un montepremi di 239.477 dollari che si sta disputando sul veloce indoor del Palais des Sports de Gerland della città che sorge alla confluenza dei fiumi Rodano e Saona. Camila Giorgi, n.30 del ranking e prima favorita del seeding, debutterà contro la francese Caroline Garcia, n.76 WTA: la 28enne di Saint-Germain-en-Laye è in vantaggio per 2-1 nei precedenti con la 30enne di Macerata ma le due non si affrontano dalla sfida di Fed Cup sei anni fa. Derby tricolore tra Elisabetta Cocciaretto, n.164 WTA (in gara con il ranking protetto) e Martina Trevisan, n.92 WTA: la 28enne mancina di Firenze si è aggiudicata in tre set l’unico precedente con la 21enne di Fermo negli ottavi dell’ITF di Santa Margherita di Pula nel 2019. Infine Jasmine Paolini, n.44 WTA e quinta testa di serie, dovrà vedersela con la rumena Irina Bara, n.117 del ranking: uno pari il bilancio dei precedenti con la 26enne di Castenuovo di Garfagnana vincitrice in due set nel primo turno delle qualificazioni dell’ITF di Horb e la 26enne di Stei a segno al primo turno dell’ITF di Santa Margherita di Pula sempre nel 2016. Nel seeding Giorgi precede la rumena Sorana Cirstea, n.31 WTA, l’elvetica Viktorija Golubic, n.36 WTA, finalista dodici mesi fa, e la francese Alize Cornet, n.37 WTA. Assente la campionessa in carica, la danese Claura Tauson (n.33 WTA), che nel 2021, a soli 18 anni, ha conquistato proprio qui il suo primo trofeo WTA.

di redazione