FEDERER, WIMBLEDON UNA CHIMERA PER LUTHI

“Non vedo come Roger Federer potrebbe giocare Wimbledon, al momento”. Severin Lüthi, grande amico dello svizzero e capitano della nazionale di Coppa Davis impegnata nel weekend nel preliminare contro il Libano, allontana ancora il momento del possibile rientro in campo dell’ex numero 1 del mondo.  “Roger sta lavorando per rinforzare il tono muscolare delle gambe e di tutto il corpo” ha detto Lüthi a Rene Stauffer, biografo di Federer, per il quotidiano Tages Anzeiger. Con Federer, operato due volte al ginocchio nel 2020 e una terza nell’autunno 2021, opera soprattutto il fisioterapista Daniel Troxler, presente anche a Biel/Bienne per la sfida di Coppa Davis, per seguire soprattutto Henri Laaksonen e il giovane Dominic Stricker. “Federer non vuole ancora svolgere lavoro fisico con Pierre Paganini, anche se rimane sempre in contatto con lui” ha aggiunto Lüthi, convinto che Roger nelle prossime settimane potrebbe iniziare ad allenarsi con più frequenza in campo.

dal sito www.federtennis.it