ARNABOLDI E COBOLLI OGGI IN CERCA DELLE SEMIFINALI NEL CHALLENGER DI ROSETO DEGLI ABRUZZI

Sono due i giocatori italiani impegnati oggi nei quarti di finale del “Regione Abruzzo Aterno Gas & Power Cup”, primo di due Challenger consecutivi dotati di un montepremi di 45.730 euro che si disputano sui campi in terra rossa del Tennis Club Roseto. Andrea Arnaboldi (n.245 ATP)in tabellone come “alternate”, dopo i successi in due set sul francese Calvin Hemery (n.345 ATP) e il serbo Nikola Milojevic (n.126 ATP), quarta testa di serie, sfida il portoghese Nuno Borges (n.161 ATP), numero 6 del seeding, che al 2° turno si è imposto in rimonta su Matteo Arnaldi (n.355 ATP), proveniente dalle qualificazioni, annullando un match point al 21enne di Sanremo. Non ci sono precedenti fra il 34enne mancino di Cantù  e il 25enne di Maia. Flavio Cobolli (n.177 ATP, best ranking), settima testa di serie, reduce dalla trasferta di Davis contro la Slovacchia a Bratislava (come sparring partner), dopo aver eliminato l’argentino Marco Trungelliti (n.197 ATP) e il qualificato francese Alexis Gautier (n.367 ATP), si gioca un posto nelle semifinali con il kazako Timofey Skatov (n.221 ATP): il 21enne nato a Petropavlovsk si è aggiudicato in rimonta, al tie-break del set decisivo, l’unico precedente con il 19enne romano, disputato nei quarti del challenger di Trieste lo scorso anno. Ieri nulla da fare negli ottavi di finale per lo spezzino Alessandro Giannessi, fermato in due set dall’esperto Rosol (6-3 6-4).

di redazione