A INDIAN WELLS GLI INGLESI SORRIDONO CON MURRAY E RADUCANU

E’ stata la giornata dei britannici quella di ieri a Indian Wells, con le vittorie di Andy Murray in campo maschile e di Emma Raducanu tra le donne. Murray è partito malissimo contro il giapponese Taro Daniel (1-6), poi ha cambiato marcia e centrato il passaggio al 2° turno grazie al successo per 6-2 6-4. La campionessa degli ultimi US Open ha fermato invece in tre set la francese Caroline Garcia, con lo score di 6-1 3-6 6-1. Rimanendo al tabellone femminile eliminata la testa di serie n° 8, Garbine Muguruza, per mano dell’americana Riske, con lo score di 0-6 6-3 6-1; avanti Cori Gauff, che ha stoppato 6-1 7-6 la connazionale Liu. Bene anche la polacca Swiatek che dopo aver ceduto il primo set all’ucraina Kalinina (5-7) si è ripresa e ha chiuso 6-0 6-1. Madison Keys ha superato la giapponese Doi 6-4 3-6 6-1; Simona Halep ha fatto altrettanto contro la russa Alexandrova, fermata 6-2 al terzo set; fuori a sorpresa la ceca Karolina Pliskova, testa di serie n° 7, ad opera della montenegrina Kovinic (2-6 7-5 6-4). Male l’ucraina Svitolina, n° 12 del seeding, piegata 6-3 al terzo set dalla britannica Dart. Eliminata anche Belinda Bencic (Svi) dalla sempre verde estone Kaia Kanepi (6-4 6-3). Kerber avanti a fatica contro la Zheng. Ritorno al successo per Petra Martic che si è imposta alla slovena Zidansek 7-5 7-6. Al truno successivo anche Clara Tauson, la russa Kalinskaya, Liudmila Samsonova e Sorana Cirstea, che ha battuto Ajla Tomljanovic, così Daria Kasatkina.

di redazione