NELLE QUALIFICAZIONI A PARIGI DIVERSI SORRISI AZZURRI

Nelle qualificazioni del Roland Garros sono stati diversi ieri i sorrisi italiani. In particolare quello di Gian Marco Moroni che si è preso uno “scalpo” importante, dell’iberico Feliciano Lopez, superato 6-1 7-6 con un buon tie-break e una condotta di gara matura. Secondo turno del draw preliminare raggiunto anche da Salvatore Caruso che ha sconfitto nel derby il canturino Andrea Arnaboldi. Così da Luca Nardi che ha piegato in tre set lo slovacco Andrej Martin, testa di serie n° 31. Bella prova anche del torinese Andrea Vavassori, alla prima partecipazione nelle qualificazioni dello Slam parigino, che ha stoppato in tre set il locale Hoang, n° 228 ATP. Al 2° turno è salita anche Elisabetta Cocciaretto, a segno con l’olandese Hartono. Nulla da fare invece per Lucrezia Stefanini, fermata al termine di una maratona dall’ucraina Zavatska. Oggi scenderanno in campo per il 2° turno ben 11 racchette italiane. Franco Agamenone troverà nel secondo match dalle 10 il francese Muller e sullo stesso campo, nel quinto match di giornata, sarà la volta di Vavassori contro Nino Serdarusic. Alle 10, sul campo 2, Flavio Cobolli se la vedrà con il russo Kuzmanov; sempre alle 10 Giannessi sfiderà l’argentino Tirante; Nel secondo match sul campo 8, dalle 10 Giulio Zeppieri se la vedrà con il rumeno Copil. Sul campo 10, primo incontro di giornata con Lorenzo Giustino opposto al portoghese Pedro Sousa; nel terzo match sullo stesso terreno di gioco toccherà a Sara Errani contro l’ucraina Tsurenko. Sulo campo 11, nel 5° incontro dalle 10, Gian Marco Moroni sfiderà l’argetnino Pedro Cachin; nel terzo match dalle 10, sul campo 12, Luca Nardi se la vedrà con il britannico Jubb; Elisabetta Ciocciaretto, nel 4° match dalle 10, sfiderà Oksana Selekhmeteva; infine Salvatore Caruso nel 3° match dalle 10 troverà dalla parte opposta della rete, sul campo 13, Nicolas Jarry.

di redazione