A GRADO C’E’ ATTESA PER SARA ERRANI

Ha preso il via la 25esima edizione della “Città di Grado Tennis Cup”, torneo internazionale femminile che quest’anno ha visto aumentare il montepremi da $ 25.000 a $ 60.000. Il grande nome per far accorrere gli appassionati di tennis del Friuli Venezia Giulia, regione che non ha mai ospitato un torneo femminile con un montepremi di questo valore, è quello di Sara Errani che, nel 2013, è stata n. 5 al mondo dopo aver conquistato nel 2012 la finale al Roland Garros, la semifinale negli US Open e i quarti di finale agli Australian Open, senza dimenticare quattro titoli Wta.La testa di serie n. 1 è la svizzera Ylenia In-Albon (n. 119 WTA) mentre la  n. 2 è l’ucraina Kateryna Baindl Kozlova (146 Wta) già finalista a Grado nel 2014.
Ieri sono iniziate le qualificazioni e oggi scatta il tabellone principale, con subito in campo In-Albon anche se il match clou delle ore 18 è quello fra la quotata italiana Cristiana Ferrando e l’austriaca Barbara Haas. Sara Errani giocherà il primo turno contro Federica Di Sarra mercoledì alle 17.30. Negli incontri odierni di qualificazione è andata vicino a compiere l’impresa la friulana Margherita Marcon, tesserata Gt Tennis Taboga Udine, che è arrivata ad avere a disposizione un match-point contro la ceca Johana Markova (n. 401 Wta). Marcon, dopo aver vinto la prima frazione 6/4, si è trovata in vantaggio 5-2 nella seconda e sul 5-3 ha avuto a disposizione la palla per aggiudicarsi l’incontro. Fallita l’occasione la friulana ha ceduto la seconda partita 7/5 e poi nettamente il match-tiebreak 10/3.

da ufficio stampa torneo