PROSEGUE IL 125 WTA A GAIBA

Terza giornata di match al “Veneto Open Internazionali Confindustria Venezia e Rovigo” che si sta svolgendoal Tennis club Gaiba, unWTA125 su erba naturale, dove in questi giorni è tornato di scena un tennis d’altri tempi. Bisogna aver mano per affrontare questi campi dove i rimbalzi sono bassi e irregolari. E ci sono state sorprese. Esce di scena la testa di serie numero 3 Lucia Bronzetti battuta da Harmony Tan al terzo set. Dopo una prima frazione di gioco portata a casa dalla Bronzetti (6-4), è venuta a mancare la continuità nel secondo e terzo set chiusi 6-2 6-4 dalla giocatrice francese. L’azzurra chiude il cammino dunque agli ottavi di finale a Gaiba con qualche rammarico.Altra sorpresa arriva dalla rumena Ana Bogdan che ha eliminato l’olandese Arantxa Rus, testa di serie numero 5, in due set 6-3 7-5. “E’ stato sicuramente il giorno in cui ho giocato meglio – ha detto Ana – e soprattutto ho servito meglio diversificando anche il tipo di servizio, slice e spin. Mi sento ora pronta anche per l’impegno di doppio con Martina (Trevisan – ndr), ci siamo allenate qui e secondo me ci divertiremo molto”. Nello scontro fratricida tutto svizzero vince Ylenia In-Albon su Susan Bandecchi, che con un doppio 6-3 sigilla il match. Giocherà il prossimo match con la belga Alison Van Uytvanck che oggi ha eliminato la connazionale Ysaline Bonaventure con il punteggio di 6-2 6-2. La Van Uytvanck, testa di serie numero 1, sembra gradire la superficie e al momento non ha avuto problemi nelle partite disputate. Oggi in campo la parte bassa del tabellone di singolare rimasto orfano di quasi tutte le teste di serie. Ancora in corsa la francese Diane Parry (n.6) e la statunitense Claire Liu, mentre per i colori italiani occhi puntati sull’incontro tra Sara Errani e Lucrezia Stefanini. Prosegue anche la gara del doppio dove la coppia testa di serie numero 1 è costretta a lasciare il passo alle avversarie, infatti a causa di un infortunio alla coscia destra Greet Minnen (e la compagna Tereza Mihalikova) è costretta a ritirarsi. Nella parte alta del tabellone quindi troviamo già in semifinale Vitalia Diathkenko e Oksana Kalashnilova. L’australiana Monique Adamczak e la giapponese Miyu Kato hanno battuto il duo italiano composto da Matilde Paoletti e Lisa Pigato 6-3 3-6 10-8. Ora queste due atlete se la vedranno con Anastasia Potapova e Yana Sizikova, coppia testa di serie numero 2, che hanno avuto la meglio su Ysaline Bonaventure e Renata Voracova in due set 6-4 6-1. Ieri a vedere i match anche Tathiana Garbin, capitana della squadra italiana di Billie Jean Cup, che a novembre affronterà le fasi finali della manifestazione.

Direttore del torneo Fabio Morra, supervisor Roberto Ranieri, referee Massimo Morelli, chief of umpire Giuseppe Furer.

Oggi le partite inizieranno alle ore 13,00 con questo calendario:

CENTER COURT starts at 01:00 PM: T. Maria (GER) vs [4] C. Liu (USA), NB 3:30 PM [SR] K. Baindl (UKR) vs F. Di Sarra (ITA), NB 5:30 PM L. Stefanini (ITA) vs S. Errani (ITA).

COURT 3 starts at 01:00 PM: [6] D. Parry (FRA) vs J. Zuger (SUI), [SR] M. Adamczak (AUS) / M. Kato (JPN) vs [2] A. Potapova / Y. Sizikova, After suitable rest [4] P. Kania-Chodun (POL) / E. Lechemia (FRA) vs L. Pattinama Kerkhove (NED) / A. Rus (NED) OR R. Masarova (ESP) / D. Parry (FRA). Gli incontri del campo centrale si vedranno da venerdì a domenica su Eurosport 2 (disponibile su Sky, Dazn e TimVision) e anche in live streaming su discovery+; mentre fino a giovedì, i match del centrale, saranno disponibili in streaming sul canale YouTube Gaibledon.

L’ingresso per le ultime tre giornate di venerdì – sabato e domenica è a pagamento, i biglietti sono acquistabili sulsito dedicato al torneo www.venetopen.com (modalità vivamente consigliata). Ci sarà anche un Welcome point allestito al circolo in via Alcide De Gasperi n. 15 a Gaiba (RO), che potrà vendere gli eventuali biglietti rimasti, ma solo con carta di credito o bancomat.

da ufficio stampa torneo