LE DICHIARAZIONI DEI PERSONAGGI IERI IN CONFERENZA ATP FINALS

Angelo Binaghi, Presidente della Federazione Italiana Tennis: “Siamo felici di aver presentato oggi a Torino l’edizione 2022 delle Nitto ATP Finals. Abbiamo obiettivi ambiziosi: migliorare l’esperienza di tutti gli spettatori che verranno a Torino per l’evento e far vivere a tutta la città il grande spettacolo del tennis mondiale. Lo abbiamo sempre detto e lo ribadiamo con forza ancora una volta: vogliamo che questa città continui ad affermarsi come una delle capitali mondiali del tennis, e che qui si scrivano pagine importanti nella storia del nostro sport. Per riuscirci è fondamentale l’impegno e il supporto di tutti gli stakeholders, con la consapevolezza che partiamo dalle solide fondamenta gettate lo scorso anno. La manifestazione di Torino chiuderà un anno straordinario per la nostra Federazione, protagonista nell’organizzazione di cinque manifestazioni a livello mondiale – in ordine cronologico, gli Internazionali d’Italia, l’Italy Major Premier Padel, la fase finale della Coppa Davis, le Intesa Sanpaolo Next Gen ATP Final e, appunto, le Nitto ATP Finals – oltre a numerosissimi tornei internazionali validi per i circuiti ATP e WTA. È il riconoscimento di cosa sia diventata la FIT nel panorama del tennis mondiale e in quello dello sport e della società del nostro Paese”.

Andrea Gaudenzi, Presidente dell’Associazione Tennisti Professionisti: “Le Nitto ATP Finals rappresentano il culmine spettacolare del Tour, riunendo i migliori giocatori del mondo in un formato unico e su un palcoscenico mondiale. Torino ha organizzato un evento eccezionale nel suo anno inaugurale come città ospitante, con il suo focus su innovazione e sostenibilità. Siamo entusiasti di pote costruire su questo successo grazie al supporto di partner di livello mondiale e non vediamo l’ora di offrire ai nostri fan un altro spettacolare finale con il supporto di partner di eventi di livello mondiale e non vediamo l’ora di offrire un’altra emozionante conclusione di stagione per i nostri fan”.
Vito Cozzoli, Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute: “Sport e Salute è orgogliosa di far parte di uno straordinario team, all’altezza degli otto migliori tennisti del mondo. Le Nitto Atp Finals di Torino sono una conquista per gli atleti, ma anche una sfida per chi organizza un torneo che ha gli occhi del pianeta addosso. Come Sport e Salute siamo pronti perché il mondo possa godere lo spettacolo del grande tennis”.
Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte: “Questo è il secondo anno in cui Torino e il Piemonte ospitano le Nitto Atp Finals. Faremo tesoro dell’esperienza maturata nella passata edizione, potenziandone la ricaduta sulla città e su tutta la Regione, con l’obiettivo di mettere ancor più a frutto il valore di questo grande evento per la promozione del nostro territorio”.
Domenico Carretta, Assessore allo Sport, Turismo e Grandi Eventi della Città di Torino: “Le Nitto ATP finals sono un grande evento con ricadute importanti per la città. Torino, nel suo secondo anno come sede dell’evento, intende coinvolgere ancora più la città che torna protagonista dello sport mondiale. A novembre, con la speranza di aver superato tutte le limitazioni a causa della pandemia, abbiamo in programma eventi collaterali perché il nostro obbiettivo è avvicinare sempre più persone allo sport e al tennis”.

di redazione