SONEGO A KITZBUHEL CEDE IL PASSO AD ANDUJAR

Prosegue il momento delicato di Lorenzo Sonego. Per il torinese è arrivata un’altra sconfitta al 1° turno, nel 250 ATP di Kitzbuhel, come già accaduto la scorsa settimana a Gstaad, in un torneo dello stesso valore. Rocambolesca e materializzatasi al termine di una battaglia di colpi e nervi contro l’esperto spagnolo Pablo Andujar, attualmente numero 98 della classifica ATP e nel 2015 al best ranking di numero 32. Dopo aver perso il primo set al decimo gioco, dal 3-3 nel secondo (dopo essere stato 3-0) Sonego è ripartito cambiando marcia e atteggiamento. Fatta sua la seconda frazione è salito anche 4-1 nella decisiva, con due break di vantaggio. L’iberico è rimasto incollato al match usando tutte le armi lecite concesse dal regolamento e Sonego si è nuovamente bloccato facendosi recuperare e cedendo nel tie-break anche a causa di alcuni errori banali. Il problema dell’azzurro non è tanto tecnico quanto mentale e di fiducia. Il 36enne spagnolo ha ringraziato e archiviato la vittoria numero 500 in carriera sulla terra rossa da quando è diventato professionista.

di redazione