A PESCARA QUATTRO AZZURRE IN SEMIFINALE

Si tinge d’azzurro il tabellone di singolare della “Regione Abruzzo Aterno Gas & Power Cup”, ITF femminile con un montepremi di 15mila dollari in corso di svolgimento sui campi in terra battuta del Prati 37 club di Pescara. Sono tutte italiane le quattro semifinaliste del torneo abruzzese, questo il responso degli incontri di quarti di finale disputati nei quali erano ben sette le nostre portacolori impegnate.  Tatiana Pieri (testa di serie n.3) ha estromesso l’ultima straniera ancora in gara, la bielorussa Evialina Laskevich, 62 62 il punteggio a favore della 23enne di Bagni di Lucca, che vola così in semifinale. Un successo nitido, con ottimi numeri al servizio e sfruttando in risposta cinque palle break sulle sei ottenute.  La toscana si gioca l’accesso alla finale del torneo abruzzese contro Giulia Crescenzi, ottava nel seeding del torneo, che nel suo incontro di quarti di finale ha battuto la qualificata Jessica Bertoldo per 62 36 64 in 2 ore e 19 minuti di gioco. L’incontro è stato equilibrato, come dimostrano i soli sette punti di differenza complessivi vinti dalla romana, mentre la torinese è incappata in ben 12 doppi falli. C’è un precedente tra Pieri e Crescenzi, disputato quest’anno sulla terra di Perugia, vinto dalla toscana in due set. Alla semifinale della parte alta del tabellone accedono la prima testa di serie Anastasia Grymalska e la quinta Federica BilardoGrymalska ha dominato Giorgia Pinto lasciandole solo un game, 60 61 in soli 53 minuti di gioco. Un successo netto che conferma l’ottimo momento di forma della 32enne nata a Kiev. Assai più sofferto il successo nei quarti per Bilardo, che ha ottenuto il pass per le “semi” battendo Beatrice Ricci col punteggio di 61 46 75 dopo tre ore di gioco. Decisivo per la siciliana aver vinto il 57% dei punti con la seconda di servizio, contro il 37% della rivale. Ci sono tre precedenti tra Bilardo e Grymalska, disputati tra 2015 e 2018 tutti vinti da Anastasia.

dal sito www.federtennis.it