A MONTREAL DUE AZZURRI NEL MAIN DRAW

Sono due gli azzurri nel main draw del “National Bank Open”, sesto ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 5.926.545 dollari, che si disputa sul cemento di Montreal (dove si gioca ad anni alterni con Toronto), in Canada. Matteo Berrettini, n.14 del ranking e settimo favorito del seeding, è stato sorteggiato al primo turno contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta, n.23 ATP: un solo precedente, favorevole al 26enne romano che si è imposto in tre set negli ottavi degli Australian Open lo scorso gennaio.Ingresso in gara direttamente al secondo turno, invece, per Jannik Sinner, n.10 del ranking e settimo favorito del seeding, reduce dal successo nel “250” sulla terra di Umago, che attende il vincente della sfida tra due giocatori provenienti dalle qualificazioni. Matteo e Jannik sono nello stesso ottavo della parte bassa del tabellone, quella presidiata dal greco Tsitsipas, n5 ATP e terza testa di serie, e dallo spagnolo Alcaraz, n.4 ATP e seconda testa di serie. Campione in carica è il russo Daniil Medvedev, n.1 del mondo, che lo scorso anno a Toronto ha vinto il suo quarto titolo “1000” in carriera. Due gli azzurri presenti anche nelle qualificazioni. Fabio Fognini, n.55 ATP e seconda testa di serie delle “quali”, è stato sorteggiato al primo turno contro il canadese Kelsey Stevenson, n.823 del ranking, in tabellone come “alternate” (sfida inedita), mentre Roberto Marcora, n.556 del ranking, anche lui “alternate”, deve vedersela con il britannico Jack Draper, n.81 ATP ed undicesima testa di serie (anche in questo caso non ci sono precedenti).

di redazione e dal sito www.federtennis.it