PER DJOKOVIC UNO SPIRAGLIO IN OTTICA US OPEN

Novak Djokovic e il tormentone vaccino, la storia continua: l’ex numero uno del mondo, fresco vincitore di Wimbledon, non può partecipare ai tornei in cemento nordamericani in programma ad agosto a causa dello stop di Canada e Stati Uniti a chi non è vaccinato contro il Covid. Nole si è già cancellato dal Masters 1000 di Montreal e farà lo stesso per Cincinnati, ma le cose potrebbero però cambiare in occasione degli Us Open: i media americani riportano che alcuni membri del Congresso avrebbero fatto pervenire al presidente Joe Biden una richiesta ufficiale per concedere a Djokovic e a tutti gli stranieri non vaccinati la possibilità di ingresso per disputare l’ultimo Slam del 2022. I membri del Congresso fanno appello  alla “National Interest Exemption”, ovvero un’esenzione perchè di interesse nazionale. La richiesta sarà valutata nei prossimi giorni.

di redazione