INIZIATO AL COUNTRY CUNEO L’ITF JUNIOR UNDER 18

Prima giornata oggi dell’internazionale under 18, maschile e femminile, al Country Club Cuneo con ben 32 incontri di qualificazione (1° turno). Il Trofeo Crea vede una ricca partecipazione sia per quanto concerne gli azzurri che gli stranieri e ciò vale nel draw maschile e in quello femminile. Gli incontri sono scattati questa mattina alle 9,30 e si sono conclusi in serata con i confronti che hanno visto scendere in campo le prime teste di serie ovvero la piemontese Greta Rizzetto, opposta a Sophia Cacace Gismondi e Leonardo Borrelli che ha sfidato il connazionale Marco Balducci. Vittorie per entrambi. Tra i protagonisti della sessione inaugurale del torneo da segnalare la romana Benedetta Sensi che ha espresso un ottimo tennis superando Claudia Soro. Brava anche la ligure figlia d’arte Daniela Gramaticopolo che ha stoppato con il punteggio di 7-5 6-1 Valentina Tardelli. Promosse al turno successivo anche Fabiola Marino, Gaia Montecchi, Vittoria Segattini, Camilla Angioni Martino, Lucia Gaio, Ylenia Zocco e la wild card (concessa dal circolo) Antonina Sushkova, under 16 che ha fermato Sofia Vescovi 6-4 6-1. Nel draw maschile si è messo in luce un altro tennista romano, Simone Macchione, abile nel fermare in due set il piemontese Alessandro Figurelli. Bene ha fatto il figlio d’arte Lorenzo Beraldo (il padre è stato un giocatore di caratura internazionale), piemontese, che ha superato Giulio Stella con un netto 6-1 6-0. Tra gli altri promossi nella prima parte del programma odierno da segnalare Riccardo Pasi, Gianmaria Bastoni, Tommaso Bardocci, il francese Ryan Abell, Romeo Spinolo, Matteo Castellani e il rappresentante della Guyana francese Teva Ardillon, che con un doppio 6-2 ha stoppato la corsa di Tommaso Sorrentino. Ottima come da tradizione l’organizzazione del circolo cuneese. Il referee della rassegna è il Giudice Arbitro Ettore Russo. Domani si replica, sempre a partire dalla mattina, per il secondo turno di qualificazione. Buona la risposta del pubblico soprattutto nella parte centrale del programma.    

di redazione