LA FINALE MASCHILE A CINCINNATI E’ TSITSIPAS – CORIC

Finale inedita quella che andrà in scena nella tarda serata italiana, dopo quella femminile, a Cincinnati. La giocheranno il greco Stefanos Tsitsipas e il croato Borna Coric. Se per il primo non si tratta di una novità, il secondo giocherà la sua prima finale 1000 dopo aver compiuto un gran percorso in tabellone, rinvigorito dal successo al secondo turno contro Rafael Nadal: “Ho fatto tutto quello che potevo questa settimana e anche di più – ha detto il croato -. Una volta sceso in classifica sapevo di dover lavorare tre volte di più”. Coric nella notte italiana ha disposto agevolmente del britannico Cameron Norrie, come dice lo score di 6-3 6-4. Guardiamo alla finale: “Penso che tutti i primi 100 ragazzi, anche i primi 200 ragazzi del ranking, siano giocatori incredibili. Tutti sanno giocare a tennis. In un dato giorno, può succedere di tutto. Quindi Daniil Medvedev è il numero 1 al mondo e Stefanos Tsitsipas è numero 4, 5, non ne sono sicuro. Non fa una grande differenza a questo punto. Grandi favoriti nella finale di domani, ovviamente. Non ho molto da perdere. Ho fatto tutto quello che potevo questa settimana e più di quanto mi aspettassi. Quindi andrò là fuori e mi godrò il mio tempo in campo“. Troverà come detto Tsitsipas che giocherà la sua prima finale per il titolo a Cincinnati. Contro Medvedev l’ellenico ha messo in campo una prestazione attenta e precisa, con tante discese a rete che hanno disorientato il numero 1 del mondo. Il russo è stato meno incisivo del solito con il servizio e anche in fase difensiva. Dopo aver pareggiato il conto dei set nel terzo Medvedev si è fatto condizionare dai fuochi artificiali di Kings Island, il parco di divertimenti di fronte al Lindner Family Tennis Center, e, con quattro doppi falli, ha consegnato break e partita all’avversario. Alla fine Tsitsipas si è imposto 7-6 3-6 6-3. I precedenti tra il greco e il croato sono in perfetta parità (1-1). L’ultimo lo ha vinto Borna Coric agli US Open 2020 al termine di una gran battaglia.

di redazione