A BRAGA SCONFITTE PER AGAMENONE E MORONI

Primo turno amaro per i colori azzurri nel “Braga Open”, Challenger ATP dotato di un montepremi di 45.730 euro di scena sui campi in terra battuta della città portogheseFranco Agamenone (n. 148 ATP), che partiva come terzo favorito del torneo, ha ceduto 63 76(7) in due ore e 8 minuti all’olandese Jelle Sels (n.196 del ranking), reduce dal succeso nell’ITF da 25mila dollari di Santa Margherita di Pula. Sconfitta all’esordio del “Braga Open” anche per Gian Marco Moroni (n.329 ATP), che non ha avuto un sorteggio affatto semplice ed è stato battuto 63 64 in un’ora e 38 minuti dal “padrone di casa” e principale favorito del torneo Nuno Borges (n.94 del ranking). Il 29enne italo-argentino e il 24enne romano erano gli ultimi giocatori italiani presenti nel torneo portoghese dopo l’eliminazione arrivata lunedì di Lorenzo Giustino (n. 246 ATP) per mano del francese Manuel Guinard (n.152 ATP e quinta forza del seeding) con il punteggio di 62 64. 

DI REDAZIONE