A TEL AVIV TRE AZZURRI IN QUALIFICAZIONE. RUUD GUIDA IL 250 ATP DI SEOUL

Terzetto tricolore al via nelle qualificazioni del “Watergen Open”, nuovo torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 949.475 dollari che si disputa sul cemento di Tel Aviv, in Israele. Poco fortunato nel sorteggio Roberto Marcora, n.623 ATP, in gara con il ranking protetto, che ha pescato subito il britannico Liam Broady, n.140 ATP e prima testa di serie delle “quali” (tra i due non ci sono precedenti). Luca Nardi, n.143 ATP e terza testa di serie, debutta invece contro il russo Andrey Chepelev, n.348 del ranking, mai affrontato prima in carriera, mentre Lorenzo Giustino, n.246 ATP e settima testa di serie, trova dall’altra parte della rete l’israeliano Edan Leshem, n.443 del ranking, in tabellone grazie ad una wild card (anche in questo caso si tratta di una sfida inedita). Il terzo ATP 250 della settimana si svolge a Seoul, con prime teste di serie Casper Ruud e Cameron Norrie, reduci dalla Laver Cup. Non ci sono italiani nel main draw e nemmeno in qualificazione.