LA CANOTTIERI CASALE PARTE BENE IN A1 FEMMINILE

L’Associazione Tennis Verona Falconeri non spaventa la Canottieri Casale, che ha voluto riprendere il percorso interrotto lo scorso anno nella semifinale play-off contro il Tennis Club Parioli, imponendosi per 3-1 contro le venete, matricole pericolose del campionato 2022. Capitan Giulia Gabba rimane in panchina al fianco della sua amica numero uno, Sara Errani (1.4), opposta ad Angelica Moratelli (2.1). La romagnola è stata capace di tenere testa al ritmo imposto dalla tennista veronese. Sostenuta dal pubblico, accorso numeroso a sostenere le beniamine della terra rossa monferrina, Errani esprime un ottimo tennis e supera 7-5, 6-4 Moratelli. Debutto in maglia Canottieri per la toscana Jessica Pieri (classifica 2.1), che alla sua “prima” non stecca e conquista il secondo punto della giornata contro la bulgara Elitsa Kostova (2.1): 6-3, 6-4 il punteggio in favore della numero 497 Wta azzurra, consigliata da Enola Chiesa in panchina.  Avversaria non semplice per Lisa Pigato (2.1), che da singolarista numero 2 ha subìto il gioco della romana Angelica Raggi (2.1), quasi perfetta nelle scelte tattiche del match. Raggi a segno 6-3, 6-2. Sul 2-1, dopo i singolari, Gabba sceglie Errani (ex numero 1 e campionessa Slam di specialità) e Pigato, pronta a riscattarsi dopo il match individuale, opposte a Kostova e Moratelli. Primo set di marca Canottieri 6-4, mentre il secondo parziale va alle venete con il punteggio di 7-5. Tutto deciso al super tiebreak. La coppia di casa scappa sul 9-7, ma le veronesi recuperano due punti. Errani fa la Errani e Pigato “punge” da fondo campo. Con lo score di 11-9 arrivano i primi tre punti della giornata. Nell’altra sfida del girone 1, le campionesse d’Italia in carica calano il poker (4-0) contro le lombarde di Lumezzane. «Dopo la vittoria della prima giornata sono super orgoglioso delle mie ragazze, che hanno conquistato una preziosissima vittoria in chiave stagione. Non era una partita da sottovalutare, Verona ha tutte le carte in regola per fare bene. Dobbiamo proseguire su questa strada», ha esordito capitan Giulia Gabba. E sulle partite vinte dalla amica Errani: «Ho visto Sara particolarmente attenta in campo e attaccata alla maglia. Non ha mai mollato con la testa ed è salita nel gioco soprattutto nel doppio con scambi lunghi e aiutando Lisa a rete». Domenica prossima pausa dei campionati per l’Assemblea Nazionale della FIT. Al Circolo Tennis Bologna prima giornata con sconfitta per le ragazze di A2, k.o. per 4-0. Coach Giugiu Massola sceglie come sua numero uno Greta Rizzetto (2.5) contro Nicole Fossa Huergo (2.1). La tennista emiliana si impone 6-1, 7-5.  Periodico 6-1 di Arianna Zucchini (2.1) contro Alessia Bellotti (2.5), mentre Jennifer Ruggeri (2.3) non concede giochi ad Agnese Taverna (2.6). Nel doppio Bologna arrotonda il parziale e vince 6-0, 6-1 con la coppia Zucchini – Ruggeri contro Rizzetto e Taverna.  

da ufficio stampa circolo