RAM E SALISBURY CAMPIONI A TORINO

Rajeev Ram e Joe Salisbury avevano sofferto in un match per il titolo da spezza cuore lo scorso anno alle Nitto ATP Finals. 365 giorni dopo, le teste di serie numero due offrono una prestazione notevole nella prima delle due finali odierne, assicurandosi di non cadere un’altra volta al fotofinish e battendo Nikola Mektic e Mate Pavic per chiudere il torneo da imbattuti a Torino. In una finale di alto livello qualitativo, il tandem anglo-americano si è dimostrato pronto dal primo all’ultimo punto, superando i croati per 7-6(4), 6-4 e chiudendo la stagione 2022 con stile. Salisbury è il primo britannico in assoluto a vincere le Nitto ATP Finals di doppio, mentre Ram è il diciottesimo americano a riuscirci. La coppia ha guadagnato 1.500 punti nei Pepperstone ATP Doubles Rankings nonché 930.300 dollari in quanto campioni imbattuti, il montepremi più alto della storia del tennis per quanto riguarda il doppio.
“Probabilmente è stato uno dei nostri migliori match in coppia,” ha detto Salisbury. “Siamo molto fieri di ciò che abbiamo fatto questa settimana. Abbiamo affrontato situazioni difficili, ma siamo sempre rimasti compatti. Sono felice, ancora non riesco a credere che ce l’abbiamo fatta”. “Non so che dire,” ha detto Ram. “Il mio compagno ha giocato in maniera strepitosa oggi, ma credo che sia necessario quando ti confronti con i migliori. Ha tenuto il meglio per i momenti più importanti. Sono molto fiero della squadra che siamo”. Ram e Salisbury, sconfitti da Pierre-Hugues Herbert e Nicolas Mahut nella finale dello scorso anno, hanno conquistato insieme il nono trofeo nel circuito maggiore. Dopo una stagione esaltante, la coppia può vantate gli ATP Masters 1000 di Monte Carlo e Cincinnati, insieme al terzo trofeo del Grand Slam vinto agli US Open; il loro score finale recita 37-14. Con la loro vittoria in 85 minuti, Ram e Salisbury si trovano ora 3-4 negli scontri diretti con Mektic e Pavic, avendo battuto le teste di serie numero quattro anche nelle semifinali a Torino lo scorso anno.

dal sito ufficiale delle NITTO ATP FINALS