DOMANI E DOMENICA LE FINALI DI SERIE A1 A TORINO

Nel fine settimana Torino tornerà ad accendere i riflettori sul grande tennis, questa volta di caratura nazionale. In programma infatti al Training Center del Circolo della Stampa Sporting, sugli stessi campi che hanno ospitato gli allenamenti dei big durante le recenti Nitto ATP Finals, le finali di serie A1 a squadre. Si partirà sabato alle 11 con il testa a testa femminile che vedrà competere le piemontesi della Canottieri Casale, alla prima sfida per il tricolore, e le romane del TC Parioli, campionesse uscenti.  La squadra monferrina, capitanata dalla casalese Giulia Gabba, ex top 200 WTA, ha vinto la doppia semifinale play-off contro le sud-tirolesi del TC Rungg, mentre le parioline si sono imposte nel doppio confronto alle piemontesi dell’US Tennis Beinasco. Le portacolori del circolo monferrino hanno chiuso le ostilità con il doppio vinto dall’esperta Sara Errani affiancata dalla giovane Lisa Pigato, figlia d’arte. Proprio la Pigato è andata a segno contro Verena Meliss (2.3) con lo score di 6-2 6-4. Netto successo di Jessica Pieri (2.1) contro Lara Pfeifer (2.4) con un periodico 6-0. Sconfitta ininfluente per Sara Errani (1.4) contro una ottima Martina Spigarelli (2.2) che si è imposta 7-5 6-3. Sul 2-1 dopo i singolari, coach Gabba si è affidata a Errani e Pigato che hanno messo in campo grinta e sinergie per conquistare l’ultimo atto della A1. Un duplice 6-2 ha permesso alle casalesi di superare Spigarelli e Meliss. Festa in campo e testa all’ultimo match della stagione. Sicuramente i tifosi non mancheranno nel capoluogo di regione: previsti infatti pullman da viale Lungo Po Gramsci. Nulla da fare invece per l’US Tennis Beinasco, nonostante la tenace prova contro le romane che godevano del vantaggio di 3-1 accumulato la settimana precedente tra le mura amiche. Alla vittoria netta di Giulia Gatto Monticone contro Beatrice Lombardo è seguita la sconfitta della magiara Reka Luca Jani, per mano di una Martina Di Giuseppe per lunghi tratti del confronto quasi ingiocabile. La romana si è portata a due match point grazie ad un passante giocato al “buio” e da dietro la schiena che ha lasciato di stucco la rivale. Il punto del 2-1 per il Parioli è giunto dalla racchetta di Nastassia Burnett che dopo 2 ore e 11 minuti ha sconfitto la torinese Giulia Pairone (7-6 4-6 6-3). Sul 2-1 per il Parioli la sfida è andata in archivio.
Domenica 11 dicembre toccherà invece agli uomini giocare per il tricolore. A contenderselo saranno due squadre neopromosse, il CT Palermo e il TC Sinalunga. I siciliani hanno eliminato i portacolori del TC Rungg centrando la settima vittoria nel massimo campionato mentre i toscani9 hanno eliminato il favorito Park Genova, che peraltro nel match di andata aveva dovuto rinunciare ad alcune delle sue punte impegnate a Malaga nelle fasi finali della Coppa Davis. 

di redazione (foto Ghisoni)