NewsTornei Internazionali

FOGNINI FESTEGGIA LA 7.A A BASTAD

Il re svedese per un giorno è Fabio Fognini. Il 31enne ligure ha centrato infatti nell’Atp 250 di Bastad la sua settimana affermazione nel massimo circuito, con grande freddezza e contro un avversario di assoluto lignaggio come il francese Richard Gasquet. Primo set vinto 6-3 dall’azzurro con ottime trame disegnate sul campo e buone percentuali al servizio. In apertura di seconda frazione il numero 1 italiano, che domani salirà sulla poltrona mondiale numero 14 (ad un solo posto dal suo best ranking di n° 13) ha avuto a disposizione tre palle break consecutive ma Gasquet ha reagito tenendo il servizio e prendendo proprio da questo passaggio del match la forza per risalire. Atteggiamento opposto quello del ligure che invece ha subito il contraccolpo per la mancata capitalizzazione dell’opportunità ed ha visto il transalpino pareggiare i giochi con un 6-3. Nel terzo set Fabio è ripartito di slancio, ridisegnando il campo da par suo e salendo in pochi minuti sul 5-1. Arrivato sul 40-15 si è visto annullare due match point ma non si è perso d’animo e poco dopo ha chiuso 6-1 per godersi l’affermazione, in parte inattesa per come era iniziato il suo torneo (grandi difficoltà contro la wild card locale Mikael Ymer).

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *