NewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

VAVASSORI E BASSO BENE A CUNEO NEL 15.000 $ ITF

Altra giornata ricca di incontri e spunti quella offerta dal 15.000 $ ITF maschile al Country Club Cuneo. Il tabellone di singolare si è allineato agli ottavi di finale, in programma domani, ed ha proposto tra gli altri l’esordio della prima testa di serie, il ligure Andrea Basso, mancino dal tennis talentuoso ed ancora cresciuto come livello rispetto a quello messo in mostra nel 2017 sugli stessi campi, quando raggiunse la finale. Nella sua “prima” 2018 Basso ha piegato con un periodico 6-2 il qualificato Samuele Ramazzotti che poco ha potuto se non cercare di contrastare a tratti le esperte trame e gli angoli del rivale. Negli ottavi il ligure troverà l’altoatesino Weis, a segno in prima giornata. Ottima impressione ha destato oggi anche il torinese classe 1995 Andrea Vavassori, capace in stagione di ergersi a protagonista a livello Challenger in doppio a fianco di Julian Ocleppo, perfetto nell’interpretazione del confronto con il croato Neven Krivokuca, fermato con un secco 6-3 6-2. Domani il giocatore cresciuto al Monviso Sporting Club ed oggi spesso impegnato negli allenamenti al TC Pinerolo troverà sul proprio percorso l’argentino Tomas Martin Etcheverry che si è imposto per 7-5 6-1 sul qualificato azzurro Giovanni Rizzuti.
Anche il toscano Walter Trusendi ha raggiunto il secondo step del torneo cuneese grazie al successo per 5-7 6-4 5-1 rit. sul russo Kirill Kivatssev. Negli ottavi sarà derby con l’emiliano Marco Bortolotti, terza testa di serie, che ha eliminato Mandred Fellin in due agili frazioni (6-3 6-2). Il confronto più intenso della prima parte del programma, durato 2 ore e 28 minuti e vinto dal genovese Alessandro Ceppellini sul torinese Edoardo Lavagno. Cappellini a segno 7-5 3-6 6-3 e bravo ad annullare nel terzo e decisivo set una palla per il controbreak (sarebbe stata quella del 3-3) e bloccare così il tentativo di rientro dell’avversario. Ceppellini che è ora atteso dal testa a testa di ottavi contro Riccardo Bonadio. Sorrisi oggi anche per lo svizzero Remy Bertola che nel confronto tra qualificati ha avuto la meglio con un doppio 7-5 su Filippo Speziali. L’ottavo giocatore a conquistare oggi l’accesso al turno successivo della rassegna è stato Davide Galoppini, quarto giocatore del seeding, che ha superato con un netto 6-2 6-1 il torinese Stefano Reitano, reduce dalle fatiche nel draw di qualificazione. Gli ultimi due promossi sono usciti dai match tra Sinner e Gola, giocatore di casa, Ocleppo e l’austriaco Erler. Successo in tre set per Sinner e sulla stessa distanza per Ocleppo.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *