NewsTornei Internazionali

E’ NAOMI OSAKA LA REGINA DEGLI AUSTRALIAN OPEN

Al termine degli US Open non si era goduta a pieno il successo a causa delle polemiche durante il match tra Serena Williams ed il giudice di sedia. La rivincita, e con gli interessi, è arrivata per Naomi Osaka, dagli Australian Open 2019. Secondo titolo Slam consecutivo e prima piazza mondiale conquistata spodestando la rumena Simona Halep, numero 1 uscente, e battendo la ceca Petra Kvitova (anch’ella in lotta per la prima poltrona mondiale). Alla 21enne di madre giapponese e padre di Haiti sono occorse due ore e 27 minuti per avere la meglio della mancina rivale, con score finale fissato sul 7-6 5-7 6-4. Testa a testa equilibrato che la nippo-americana avrebbe anche potuto chiudere nel secondo set, quando ha avuto (senza sfruttarli) tre match point. Ha chiuso nella terza frazione dimostrando grande freddezza e maturità. Al termine, emozionata, ha ringraziato tutti ed in particolare il suo staff: “Dietro una tennista che vince c’è sempre una grande squadra”. Mai nessun giocatore giapponese, né al femminile né al maschile, aveva “osato” tanto, ovvero salire sul tetto del mondo. Terzo titolo Wta conquistato dalla Osaka, di cui due Slam ed il Premier Mandatory di Indian Wells.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *