NewsTornei Internazionali

A DUBAI PIOGGIA DI SORPRESE, KO LA HALEP E LA PLISKOVA. SUGLI SCUDI LA SVITOLINA

In archivio, e non senza sorprese, i quarti di finale al “Dubai Duty Free Tennis Championships”, torneo WTA Premier 5 con 2.828.000 di dollari di montepremi in corso sul cemento di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.
In apertura di programma è infatti arrivato il ko della ceca Karolina Pliskova, numero 5 del ranking mondiale e quarta favorita del torneo, sconfitta per 64 16 75, dopo quasi due ore di lotta, da Su-Wei Hsieh di Taipei, numero 31 del ranking mondiale. Prossima avversaria per la 33enne di Kaohsiung l’altra ceca Petra Kvitova, numero 4 del ranking mondiale e seconda testa di serie, a segno nell’edizione del 2013, che ha regolato per 64 60, in appena 62 minuti di partita, la slovacca Viktoria Kuzmova, numero 46 Wta. Kvitova dominatrice assoluta dal 4-4 della prima frazione. La 28enne mancina di Bilovec si è aggiudicata in due set tutti e tre i precedenti con la Hsieh, l’ultimo il mese scorso negli ottavi a Sydney (torneo poi vinto dalla Kvitova).

Nel pomeriggio di ieri ecco l’altra grande sorpresa: l’uscita di scena della rumena Simona Halep, numero 2 del ranking e terza testa di serie, reduce dalla finale a Doha e vincitrice di questo torneo nel 2015, che ha ceduto per 46 64 62, dopo oltre due ore ed un quarto di lotta, alla svizzera Belinda Bencic, numero 45 del ranking mondiale-

Oggi in semifinale la 21enne di Flawil, già top-ten tre anni fa, dovrà vedersela con l’ucraina Elina Svitolina, numero 6 Wta e del seeding, nonché bi-campionessa in carica (a segno sia lo scorso anno che nel 2017), che ha liquidato per 62 63, in un’ora e 18 minuti, la spagnola Carla Suarez Navarro, numero 26 Wta. La Bencic si è aggiudicata in tre set l’unico precedente con la 24enne di Odessa, disputato negli ottavi sulla terra verde di Charleston quasi cinque anni fa.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *