NewsTornei Internazionali

FEDERER VINCE SULLA TERRA DOPO 3 ANNI NELL’ESORDIO A MADRID

Roger Federer è tornato a giocare sulla terra rossa del Masters 1000 di Madrid dopo tre anni ed ha subito dimostrato di non aver perso i meccanismi, anche se l’avversario di giornata era un giocatore non al massimo della condizione, come Richard Gasquet. Lo svizzero si è imposto 6-2 6-3 in 52 minuti e giovedì troverà il vincente di Monfils – Fucsovics, in programma domani.
Negli ottavi di finale è approdato oggi anche Novak Djokovic, che ha piegato senza affanni Taylor Fritz (6-4 6-2) e ora aspetta il vincente di Chardy – Schwartzman. Terzo turno anche per Marin Cilic, che in tre frazioni ha stoppato la corsa di Struff (4-6 6-3 6-4). Millman ha battuto Johnson (7-6 7-6) e sarà il prossimo avversario di Fabio Fognini. Ha proseguito la striscia vincente partita nel Challenger di Bordeaux il francese Lucas Pouille, che si è sbarazzato di Borna Coric con il punteggio di 6-3 7-5. Ora sfiderà il polacco Hurkacz che si è imposto sull’australiano De Minaur 6-3 6-4. Sarà invece l’eterno David Ferrer l’avversario di secondo turno di Alexander Zverev. Ferrer a segno in tre set (6-4 4-6 6-4) sul connazionale Bautista Agut. Prova convincente di Stan Wawrinka che ha rifilato un netto 6-2 6-3 a Pierre Hugues Herbert. A segno anche l’argentino Guido Pella contro il russo Medvedev, per 6-2 1-6 6-3.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *