NewsTornei Internazionali

PER SINNER BUONA LA PRIMA A LIONE

Quando arrivi da un torneo come quello di Roma, che ti ha visto salire al 2° turno e lasciare a bocca aperta tanti appassionati, non è facile ricalarsi nella normalità di una rassegna un po’ meno importante, anche se il tuo livello di esperienza nemmeno ti consentirebbe ancora di frequentarla. Invece Jannik Sinner ha subito metabolizzato la “grande bellezza” romana ed è ripartito dalle qualificazioni dell’Atp 250 di Lione, superando in tre set (6-4 5-7 6-1) il francese Antoine Hoang, numero 6 del seeeding d’avvio e top 150 Atp. Domani se la vedrà con un altro francese, Tristane Lamasine in un match sulla carta fattibile per salire tra i big del torneo.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *