NewsTornei Internazionali

BERRETTINI SALE AL 2° TURNO AL ROLAND GARROS

Partita non facile quella d’esordio nel tabellone principale del Roland Garros, per Matteo Berrettini, ma vittoria importante in chiave torneo e ulteriore crescita. Opposto all’esperto e ostico spagnolo Pablo Andujar, Matteo ha patito nel primo set, perso al tie-break, poi si è ripreso e set dopo set ha trovato i giusti ritmi imponendosi 6-7 6-4 6-4 6-2. E’ lo stesso romano ad analizzare lucidamente la sfida: “Sono stato in difficoltà per buona parte del match, anche se dopo il terzo set la situazione è cambiata. Mi sono risollevato con le mie armi, servizio e diritto e sono riuscito nella realizzazione dell’intento che io ed il mio staff ci siamo dati, ovvero vincere anche quando non tutto funziona nel migliore dei modi”. Primo Slam da testa di serie, cosa vuol dire?: “Ovvio che le ambizioni rispetto alla scorsa stagione siano cambiate. Sono cresciuto sia sotto il profilo tecnico che mentale e sono riuscito a venire a capo di un testa a testa contro un giocatore esperto”. Ora troverà un giovanissimo, il norvegese figlio d’arte Casper Ruud, numero 63 Atp. In terzo turno, eventualmente avrebbe Federer: “Penso ad una partita per volta ma il tabellone lo guardo. Giocare contro lo svizzero sul centrale, come ha fatto oggi Lorenzo, credo sia un’emozione unica”.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *