NewsTornei Internazionali

LA FINALE DONNE AL ROLAND GARROS SARA’ BARTY – VONDROUSOVA

Le semifinali odierne, già in archivio, hanno decretato i nomi delle due finaliste del Roland Garros 2019. Sono quelli dell’australiana Ashleigh Barty, numero 8 del seeding, e della ceca Marketa Vondrousova. La prima ha superato al termine di un match dai molti volti la 17enne americana di origine russa Amanda Anisimova, un mix tra Anna Kournikova, per le fattezze del viso, e Maria Sharapova, per le lunghe leve. Barty perfetta al via (5-0), con la più giovane in balia più delle paure e delle tensioni derivanti dalla sua prima volta in semifinale a Parigi, che della rivale. Scrollata via l’emozione  è stata proprio la Anisimova a tornare prepotentemente nel set, grazie al tennis vario di cui dispone già messo in mostra nei precedenti confronti del tabellone. Prima 5-5, poi 6-6 con tie-break. E’ stata l’americana ad aggiudicarselo archiviando la prima frazione. Nella seconda Anisimova avanti 3-0, poi il black-out, anche per meriti dell’indigena australiana: 6-3 Barty e tutto da rifare. Equilibrio in avvio di terzo set, rotto da un break (salutato da un’alzata di mani come usano fare i goloeador) in favore della brillante Amanda (2-1 e servizio). E’ stato però l’ultimo suo acuto, poichè da quel momento Ashleigh Barty è risalita in cattedra e dopo diversi match point non concretizzati ha chiuso i conti sul 6-3. Vondrousova a bersaglio in due set ai danni di Johanna Konta, grazie alla maggior solidità nei momenti chiave, vedi il tie-break della seconda frazione, per il 7-5 7-6 finale.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *