Emilia RomagnaNewsRegioniTornei Internazionali

A PARMA SUGLI SCUDI ANCHE ZEPPIERI E JACOPO BERRETTINI

Giulio Zeppieri in azione (foto Marta Magni)

Dopo quella di Andrea Vavassori, la vittoria di giornata per quanto concerne il programma di ieri, sono arrivate sempre ieri a Parma, nel Challenger da 46.600 euro, anche quelle di Giulio Zeppieri, salito negli ottavi di finale grazie al successo (più importante della sua giocane carriera) colto contro il numero 2 della rassegna, Paolo Lorenzi (6-3 1-6 6-4) e di Jacopo Berrettini, anch’egli negli ottavi grazie all’affermazione colta sul serbo Danilo Petrovic, testa di serie numero 15, per 6-4 7-5. Se la vedrà con l’australiano Grills che ha costituito un’altra sorpresa di giornata eliminando in tre frazioni il numero 3 del seeding, Taro Daniel (Gia), sul punteggio finale di 4-6 6-3 6-4.
Oggi ci completa il quadro dei match di secondo turno, con molti azzurri in campo a partire dalle 10. Sul centrale aprono Andrea Arnaboldi e Martin Cuevas (Uru); sul Grand Stand Raul Brancaccio contro l’esperto iberico Gimeno Traver, numero 11 del seeding; sulla Dunlop Arena il pugliese Andrea Pellegrino cercherà la vittoria contro il brasiliano Clezar, altra testa di serie (14). In gara poi sul Grand Stand Alessandro Giannessi contro il tedesco Lenz e Andrea Basso opposto all’australiano Banes, testa di serie numero 10 (secondo match dalle 10 sulla Dunlop Arena. Non mancano i derby, come quello tra Federico Gaio e Alessandro Bega, terzo sul centrale dalle 10, o Marco Bortolotti (qualificato) e Gianluigi Quinzi (3° sul Grand Stand dalle 10). L’abruzzese Di Nicola, invece, trova il canadese Filip Peliwo, testa di serie numero 12. A chiudere il programma sul centrale, non prima delle 18, ci sarà Stefano Travaglia, fresco di best ranking e numero 4 del lotto, opposto al bulgaro Kuzmanov.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *