Emilia RomagnaNewsRegioniTornei Internazionali

A PARMA GAIO CEDE A ROBREDO NEL TIE-BREAK DEL 3° SET

Partita fiume (3 ore e 15 minuti) con finale spuntato per Federico Gaio nel Challenger di Parma. Opposto nella sfida per il titolo all’ex top ten Tommy Robredo, l’azzurro ha ceduto in tre frazioni (7-6 5-7 7-6 per l’iberico). Non mancano i motivi di recriminazione per Gaio che nella terza frazione è stato avanti 4-1 con due palle per salire 5-1.

“È stata una partita durissima – ha detto al termine il vincitore – perdevo 4-1 il terzo set ma non ho mollato e alla fine ce l’ho fatta. È il secondo challenger consecutivo che vinco (a Poznan il primo dei due titoli, ndr), sono in un periodo più che positivo. Al Tennis Club President mi sono trovato benissimo, è un circolo incredibile: faccio i complimenti agli organizzatori per il lavoro svolto. Prossimi obiettivi? Recuperare in fretta da questa maratona per presentarmi al meglio ai prossimi impegni”. Soddisfatta l’organizzazione, facente capo alla Mef Tennis Events di Marcello Marchesini.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *