AtletiCoachNews

ZVEREV E LENDL AL PASSO D’ADDIO

Un amore mai nato o sfumato? Propendiamo per la prima tesi, perchè nè Ivan LendlAlexander Zverev hanno due caratteri facili. Ceco il primo, di origine russa il secondo e tedesco di passaporto, era ovvio che le rispettive asperità emergessero al primo momento difficile, dopo l’esordio vincente del sodalizio in quel di Londra quando il ragazzo è diventato uomo e maestro. Momento difficile, quello di Alexander, che dura da mesi e in alcuni casi lo ha mostrato al pubblico e ai tanti suoi fans quasi irriconoscibile: “Sono sicuro che diventerà un grande – ha detto Lendl di Zverev, ma in questo momento i suoi problemi sono extracampo”. Il giocatore, che si era affidato all’ex numero 1 del mondo per avere consigli da chi ha vissuto certi momenti, si è invece detto poco contento delle scarse attenzioni ricevute e della carenza proprio di questi dotti lumi. I percorsi dunque si dividono e, stante la figura paterna alla quale Sascha sempre si affida, non è detto che a fianco del tedesco non compaia a breve qualche altro ex grande de circuito.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *