NewsTornei Internazionali

FEDERER SI ARRENDE A DIMITROV E ALLA SCHIENA NEI QUARTI US OPEN

Un Roger Federer visibilmente in versione dimessa e sofferente (negli ultimi due set soprattutto) è quello che nella notte italiana si è arreso in cinque set al redivivo Grigor Dimitrov, in più occasioni anche suo compagno di allenamenti. Nel suo 56° quarto di finale Slam in carriera lo svizzero deve alzare bandiera bianca sul 3-6 6-4 3-6 6-4 6-2 in favore del rivale e dopo aver chiesto (prima del quinto set) un Medical Time Out per un problema alla schiena. Al rientro è parso ancora più contratto di prima ed il bulgaro è volato via in un quinto set che non ha regalato grandi emozioni. E’ certo questa una delle affermazioni più inattese per Dimitrov che troverà sulla sua strada il russo Medvedev le condizioni fisiche del quale sono tutte da verificare dopo il match vinto con Wawrinka. Federer non alza il trofeo newyorkese dal 2008. La “maledizione” nella prova della Grande Mela dunque continua.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *