NewsTornei Internazionali

FOGNINI CADE A SHANGHAI CON L’ONORE DELLE ARMI. TSITSIPAS SORPRENDE DJOKOVIC

Non è bastata a Fabio Fognini una partita di buon livello per battere uno dei giocatori più in forma degli ultimi mesi, Daniil Medvedev, nei quarti di finale del Masters 1000 di Shangahi. L’azzurro ha subito un break nel primo set, che ha condotto il russo sul 4-2, quindi sul 6-3. Nel secondo il numero 1 italiano ha alzato sia il valore dei colpi che la concentrazione ed è riuscito a rimanere incollato al rivale, pur annullandogli diverse palle break. Nel tie-break si è portato avanti di un mini-break ma la reazione di Medvedev ha fatto la differenza, sancita dalla chiusura per 7 punti a 4 per il definitivo 6-3 7-6.
La sorpresa della prima parte del programma è arrivata dalla vittoria di Stefanos Tsitsipas contro il numero 1 del mondo, Novak Djokovic, campione uscente e quattro volte a bersaglio a Shanghai in carriera.
Break decisivo per il 21enne ateniese nel 4° gioco del terzo set, mantenuto fino al termine per il 3-6 7-5 6-3 finale che lo ha condotto in semifinale dove troverà proprio Medvedev.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *