NewsTornei Internazionali

THIEM VINCE DOPO UN’ALTRA MARATONA E SALE IN FINALE A MELBOURNE

E’ Dominic Thiem il secondo finalista degli Australian Open 2020. Il giocatore austriaco ha raggiunto così la sua terza finale Slam, prima sul veloce, e cercherà di mettere in difficoltà il campione uscente Novak Djokovic. Thiem ha superato il tedesco Alexander Zverev pur dopo una partenza lenta (3-6 6-4 7-6 7-6). Decisiva la vittoria nel tie-break del terzo set che ha dato all’austriaco ulteriore morale per l’ultima parte di match. Zverev ha servito bene (circa l’80% di prime palle) ma ha fallito alcune occasioni che avrebbero potuto girare il confronto. Letale in particolare lo smash sbagliato nel secondo tie-break che ha ridato un mini-break di vantaggio al rivale.
Un Thiem apparso al termine affaticato e al contempo sollevato: “Ora cercherò di recuperare, dopo due partite molto lunghe e complicate per presentarmi al meglio in finale. Oggi è stato molto importante il secondo set, vinto non depauperando il vantaggio accumulato. Ovviamente anche il tie-break del terzo set che mi ha permesso di salire due set a uno. Alexander ha dimostrato di essere cresciuto molto facendo così dimenticare il brutto inizio di stagione con le ATP Finals”. Austriaco che ha confermato i miglioramenti in ogni zona del campo, in particolare a rete. Emblematica in tal senso la demivolèe di diritto vincente giocata in uno dei due tie-break, con mano “vellutata”.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *