AtletiCoachNews

ANASTASIA PAVLYUCHENKOVA E SUMYK…E’ GIA’ STORIA

Il rapporto tra giocatore e allenatore è sempre difficile. A volte è idilliaco, in più circostanze invece è burrascoso e alla fine si interrompe bruscamente, quasi sempre per scelta unilaterale dell’atleta. E’ capitato alla russa Anastasia Pavlyuchenkova e a Sam Sumyk, ormai suo ex allenatore. La ragione è stata indicata dalla tennista ad un giornale russo e sarebbe nell’infortunio subito all’anca, causa a suo dire di una cattiva preparazione nonché alla scelta dei tornei di avvicinamento agli Australian Open. Inoltre lo stesso Sumyk è stato considerato dalla russa troppo egocentrico: “ho avuto tanti allenatori e molti ripetono troppo spesso “io”. La collaborazione tra i due durava da circa un anno. Di 19 vittorie e 8 sconfitte il bilancio di Anastasia Pavlyuchenkova con in “panchina” Sumyk, con le perle delle finali di Osaka e Mosca e i quarti proprio agli Australian Open. Attualmente la russa, componente del Consiglio WTA, è la numero 30 del ranking mondiale.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *