AtletiNews

DA KRAWIETZ UN ESEMPIO…DAL TITOLO IN DOPPIO AL ROLAND GARROS, AL SUPERMERCATO

C’è un giocatore, numero 13 ATP in doppio e lo scorso anno campione Slam al Roland Garros, con Mies, che in questo periodo di stop ha deciso di alzarsi tutte le mattine alle 5 e andare al lavorare in un supermercato di Monaco di Baviera, per 450 euro al mese e con le mansioni di “disinfestatore” dei carrelli della spesa e di posizionatore della merce negli scaffali. E’ il tedesco Kevin Krawietz, che ha raccontato l’esperienza a Der Spiegel. Esperienza che ha preso forma dopo aver appreso da un amico che nel supermercato cercavano un addetto alle già citate mansioni: “Sno un fortunato – ha detto – perché ho fatto della mia passione una professione”. L’assegno di quasi 290.000 $ incassato lo scorso anno a Parigi gli ha dato certezze che prima non aveva, ma non dimentica il periodo duro trascorso nei futures, prima di dedicarsi al doppio dopo aver conosciuto il poi compagno di gioco Mies: “Potrei scrivere un libro su tutto quello che ho vissuto, ma nei tornei più piccoli può succedere di tutto. Capita di giocare con palline che nemmeno un cane prenderebbe in bocca per divertirsi al parco. Manca qualsiasi supporto: una volta, a Panama, erano finite le palle da tennis a metà torneo”. Per chi ha vissuto sulla propria pelle il volto oscuro del tennis, dedicarsi ad un lavoro manuale in un centro della grande distribuzione non può far paura. Per altri è un insegnamento di vita…in attesa della ripresa.

di redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *