AtletiNews

FLAVIA PENNETTA, LA DONNA DEI RECORD

Famiglia di grandi firme della racchetta quella formata da Fabio Fognini e dalla moglie Flavia Pennetta. La brindisina, classe 1982, è stata n° 6 del mondo ed ha vinto, seconda italiana di sempre a farlo, un torneo dello Slam. Era il 2015 quando si è laureata campionessa degli US Open, al termine di un’epica finale sul centrale di Flushing Meadows contro l’amica e corregionale Roberta Vinci. Una vita in parallelo, la loro, con tra gli altri un successo in doppio, datato 1997, all’Avvenire di Milano. In fase di premiazione a New York annunciò di volersi ritirare al termine della stessa stagione 2015, cosa che fece. E’ una donna dei record perché è stata anche la prima tennista azzurra ad entrare tra le top ten grazie ad una splendida serie di 15 vittorie consecutive colte nell’agosto del 2009. Successi nel Wta di Palermo, nel Premier di Los Angeles e semifinale a Cincinnati. In singolare si è aggiudicata 11 titoli Wta ed ha sconfitto tra le altre Venus Williams, Maria Sharapova, Victoria Azarenka, Justine Henin, Simona Halep, Martina Hingis, Caroline Wozniacki e Jelena Jankovic, tutte ex n° 1 del mondo. Vittoriosa anche in doppio (17 volte a livello Wta con la perla degli Australian Open 2011) Flavia Pennetta ha conquistato quattro volte anche la Federation Cup (2006, 2009, 2010 e 2013). Quasi alla fine del 2012 un infortunio al polso, con successiva operazione, ha segnato lo spartiacque tra la sua prima e la sua seconda carriera, nei fatti quella più esaltante. Fabio Fognini, sulla scia di alcuni ritorni eccellenti come quello recente della Cljisters, ha caldeggiato un rientro alle competizioni della due volte mamma, di Federico e Farah, ma Flavia per ora pare resistere alla tentazione.

di Roberto Bertellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *