NewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

CANOTTIERI CASALE ALLA PROVA DI 4 CAMPIONATI

Cominciano i campionati nazionali di tennis a squadre. La Canottieri Casale cercherà di essere la rivelazione dell’A1 femminile e dell’A2 maschile sin dal 5 luglio. Il team neopromosso lo scorso anno, dopo lo spareggio maratona contro le bolzanine del Tennis Club Rungg, ricomincerà l’élite delle competizioni a squadre, nel girone 2 (orario casalingo fissato alle 10), sull’ostico campo del Tennis Club Lucca, che vede schierabili ogni domenica l’ucraina 105 Wta Katarina Zavatska (1.2), la rumena Irina Bara (1.4 e 159 al mondo), le sorelle del vivaio Jessica e Bianca Pieri (rispettivamente 1.10 e 2.1, entrambe tra la 300 e 400^ piazza del ranking mondiale, Bianca Turati (2.1 e 316 Wta), Alice Matteucci (2.3) poi la settimana successiva esordio casalingo con le campionesse in carica del Tennis Club Prato: Martina Trevisan (vivaio, 1.3 e 153 Wta) guida le toscane insieme a Kristina Kucova (2.1 e 168 Wta), Lucrezia Stefanini (2.1, vivaio e 392 Wta). Domenica 19, match tra le mura amiche contro le lombarde del Bal Lumezzane che conta sulla svizzera Ylenia In Albon (2.1, 494 Wta), Georgia Brescia (2.2) e Rubina De Ponti (2.4, vivaio).  I capitani Giugiu Massola e Giulia Gabba si affideranno a una rosa particolarmente agguerrita. A guidare la “Cano” verso importanti traguardi saranno la new entry spagnola Aliona Bolsova Zadoinov, numero 102 Wta e 1.2 secondo classifica Fit e la confermata rumena Mihaela Buzarnescu, 120 al mondo e anche lei 1.2. Come preannunciato il nome “caldo” del team monferrino è la romagnola Sara Errani, 1.6, e attuale 169 Wta, insieme a lei una conterranea, la bolognese Stefania Rubini (1.9 307 e del ranking mondiale). Altro nuovo ingaggio, la francese Irina Ramialison, 2.2 e attualmente 369 Wta, segue nella “list” la trentina Deborah Chiesa, 2.1 e 401 del ranking mondiale. Compresa nella squadra anche la capitana Gabba (2.2). Triplo vivaio composto da Lisa Pigato (2.3 e 722 al mondo), Enola Chiesa (1232 Wta e 2.4) e Anita Luetti (3.1).

A2 MASCHILE
In A2 maschile la squadra di capitan Marco Bella è stata inserita nel girone 4 con inizio delle sfide in viale Lungo Po Gramsci domenica 5 luglio (ore 10) contro i parmensi del Circolo del Castellazzo, seguiranno due trasferte, la prima in quel di Bassano, la seconda a Bolzano sui noti campi del Tc Rungg Merano Speck. Gli emiliani si affideranno all0 spagnolo Esteve Lobato Eduard Ramon (2.1), al serbo Nikola Cacic (2.3), Matteo Curci (2.4, vivaio) e all’esperienza di Alessandro Tombolini (2.4). I veneti riconfermano il roster 2019 con Tommaso Gabrieli (2.3, vivaio), Francesco Salviato (2.3 vivaio), Giovanni Dal Zotto (2.3) e l’austriaco Lennart Hampel (2.3). Per gli altoatesini lo spagnolo Mario Vilella Martinez (1.15) guida la squadra insieme al tedesco Elmar Ejupovic (2.2), l’azzurro Marco Bortolotti (2.2) e l’austriaco Maximilian Neuchrist (2.2). Team casalese con tre volti nuovi: gli iberici Enrique Lopez Perez (196 Atp e 1.15) e Carlos Taberner Sebarra (175 del ranking mondiale e 1.17 secondo la classifica Fit), poi il siciliano Alberto Cammarata (2.3 e 1617 Atp). Stra-confermati Constant Lestienne, francese 210 al mondo e 1.18, l’italo-argentino Andrea Collarini (2.1 e numero 198 Atp). Nutrito il blocco tutto casalese, comprendente anche “Bum bum” Bella (2.3): Gregorio Biondolillo, Alessio Demichelis (entrambi 2.4), Lorenzo Reale (2.5) e Luca Barbonaglia (2.7) sono i giovani del vivaio oro-rosso. Chiude il team il direttore sportivo e maestro Giugiu Massola. E l’estate di tennis continua con la Serie B maschile e femminile. Quadruplo spettacolo, quest’anno riservato ai soli soci del club monferrino per ragioni di sicurezza sanitaria.

LA SERIE B
Come già anticipato nella copertina di sport su questo numero, l’impegno tennistico della Canottieri Casale sarà quadruplo. Infatti scenderanno in campo anche le squadre di Serie B, molto spesso in programma in casa a seguire della Serie A, nella stessa domenica di luglio. I roster saranno composti dalla maggior parte degli stessi volti noti dei team di A1 e A2. Dopo il derby provinciale contro il Tc Sale per il salto dalla C, la squadra maschile (inserita nel girone 1 territoriale, per limitare le distanze e gli spostamenti) inizierà il suo cammino sabato 4 luglio in casa alle ore 15 contro i torinesi dello Sporting Borgaro, la settimana successiva sarà trasferta a Novara contro il temibile Tennis Club Piazzano e poi il 19 luglio viaggio al Verde Lauro Fiorito. Come scritto precedentemente saranno tanti i volti della A2, ma a guidare i casalesi al sogno play-off ci sarà Vaclav Safranek, ceco, 2.1 attualmente numero 322 del ranking Atp. L’instancabile “bandiera” del club, Marco Bella (2.3) e la new entry siciliana Alberto Cammarata (2.3) affiancheranno il valdostano, tra gli autori del capolavoro 2019, promosso a capitano Matthieu Vierin (2.4) e il quartetto del vivaio monferrino composto da Gregorio Biondolillo (2.4), Alessio Demichelis (2.4), Lorenzo Reale (2.5) e Luca Barbonaglia (2.7). Volto giovane e “premiato” dal ds Massola per i duri allenamenti post lockdown, Gabriele Soldà (2.8). Simone Tricerri (4.1) e Giugiu Massola (3.3) chiudono la lista. Domenica 5 luglio esordirà anche la B femminile, promossa dalla serie minore dopo un bellissimo doppio di spareggio in casa delle laziali della Polisportiva Anzio. Le ragazze terranno il loro battesimo nel campionato cadetto, sabato mattina, in casa del Circolo della Stampa Sporting, per poi giocare per le altre due domeniche di fase a gironi in casa a seguire dell’A1 femminile. Anche la squadra di Gabba e compagne inizierà le sfide casalinghe alle ore 15 (al termine della Serie A1). L’11 luglio alle 14 arriva il Tennis Club Genova, mentre sette giorni dopo altro derby piemontese con la retrocessa dall’A2 Country Club Cuneo. Anche nel team femminile di viale Lungo Po Gramsci molti saranno i volti che condivideranno il palcoscenico della massima serie. In pole position la trentina Deborah Chiesa (2.1 e 401 Wta), segue la francese Irina Ramialison (369 Wta e 2.2), sempre presenti Giulia Gabba (2.2), Enola Chiesa (2.4), poi la new entry Alessia Bellotti (2.6), la confermata Eleonora Rescia (2.6), Federica Pezzana (2.8) e Anita Luetti (3.1).  Come nella Serie A, l’ordine degli incontri di singolare è il seguente: numeri 2, 3, 1 e 4, per i campionati maschili. Singolariste numero 2, 1 e 3, per i campionati femminili. Al termine dei match di singolare, trascorsa mezz’ora di pausa, si disputeranno i doppi (due nel caso delle rassegne maschili e uno per quelli femminili). In B, al fine di limitare gli spostamenti delle squadre da una parte all’altra dell’Italia, sono stati sorteggiati gironi a quattro squadre (come nelle altre rassegne). Altra novità di tutti i campionati nazionali estivi, riguarda il sistema di punteggio. Gli incontri si svolgono al meglio delle tre partite (due partite su tre), e sul punteggio di una partita pari in luogo della terza partita si disputa il tie-break decisivo dell’incontro a dieci punti. Nei soli incontri di doppio si gioca in aggiunta col sistema di punteggio “no ad”, ossia sul 40 pari, il cosiddetto punto secco con scelta del ricevitore. Sarà attivo per i campionati di A e B il servizio di live scoring sul sito della Federazione Italiana Tennis. Come per la Serie A, l’accesso al circolo monferrino verrà esclusivamente limitato ai soci, per ragioni di sicurezza sanitaria.

di Andrea Mombello