IntervisteNewsTornei Internazionali

PLISKOVA NERVOSA NEL POST PARTITA

Perdere non è mai bello, ovviamente, ancor meno quando si è prime teste di serie in uno Slam. E’ capitato ieri a Karolina Pliskova che in conferenza stampa non ha nascosto il proprio fastidio per le domande dei colleghi, uno in particolare che le ha chiesto di individuare una chiave della sconfitta contro la francese Garcia: “Lei ha giocato un set e mezzo in modo incredibile. Io non ho giocato il mio miglior tennis. Ma ha visto la partita? Ho avuto un’occasione nel secondo set sul suo servizio, ma non l’ho sfruttata. Non ero avanti 5-2 e non ho servito per il match. Non ho offerto la mia miglior versione ma può capitare, non sono un robot e non posso giocare tutti i giorni in modo incredibile. Al termine di questa esperienza americana le conclusioni sono diverse dalle vostre. Ho avuto tre match duri (compreso quello nel WTA di Cincinnati) e certo avrei potuto rendere di più. Arrivavo da un lungo stop e forse ho bisogno di tempo per trovare il miglior ritmo. Spero che questo possa succedere nel tour sulla terra rossa, come auspico che tutto non si interrompa dopo il Roland Garros”.

di redazione