NewsTornei Internazionali

UN PUNTO INTERROGATIVO SUGLI AUSTRALIAN OPEN

Il mondo del tennis trattiene il fiato per l’ondata di notizie che arriva dall’Australia e che, in poche ore, passano da speranzose a più che preoccupanti. Una volta che Tennis Australia aveva ufficializzato che tutti i tornei del tour che si conclude con la disputa degli Australian Open 2021 si sarebbero giocati nello Stato di Victoria, una decisione governativa molto restrittiva dell’organismo centrale mette in seria difficoltà il futuro del primo Grande Slam dell’anno. Tutto era stato pianificato tenendo conto che i giocatori avrebbero dovuto restare in quarantena per 14 giorni, per cui sarebbero dovuti arrivare in Australia a metà dicembre, ma non potrà essere così. Salvo cambiamenti non è previsto l’ingresso dei giocatori prima del 1 gennaio.

di redazione