AtletiIntervisteNews

ALCARAZ E GLI OBIETTIVI 2021

Il tennista spagnolo Carlos Alcaraz ha rilasciato un’intervista a Tennis Majors per analizzare il suo grande momento di forma e confessare quali sono i suoi obiettivi a breve e lungo termine. Il Murciano ha parlato anche dell’allenamento che ha avuto con Roger Federer a Wimbledon lo scorso anno.

Sensazioni durante questa preseason: “Sono molto soddisfatto della preseason che sto facendo. Stiamo lavorando molto duramente sulla mia forma fisica e penso che a poco a poco sto notando i giusti cambiamenti. Mi sento un po’ più forte e sono in grado di mantenere il mio livello migliore per un po’ di tempo. Abbiamo anche cercato di allenarci un po’ di più nel servizio, soprattutto nel lanciare la palla e come controllare meglio la direzione del servizio “.

Come ti definisci come tennista? “Ho un ottimo dritto con cui ho molta fiducia. Mi considero un giocatore aggressivo perché cerco sempre le aperture per prendere l’iniziativa sul punto. Mi piace molto anche spingermi a rete e il mio obiettivo non è altro che quello, cercare di conquistare i punti il ​​più velocemente possibile, e non ripetere lo stesso colpo consecutivamente “.

Allenamento con grandi star: “Con Nadal non mi sono ancora allenato, ma l’ho fatto con Federer a Wimbledon l’anno scorso. È stata un’esperienza unica per me, perché da quel giorno ho imparato molto. All’inizio ero un po’ nervoso perché molte persone ci guardavano, ma con il progredire dell’allenamento ho iniziato a rilassarmi di più e alla fine mi sono divertito molto. Oltre a Roger, mi sono allenato di tanto in tanto anche con altri grandi tennisti come Dominic Thiem o Pablo Carreño “.

L’importanza di Juan Carlos Ferrero: “Sono molto felice di lavorare con lui perché in campo è un grande professionista. È molto serio quando deve esserlo e quando è il momento di mettersi al lavoro. Fuori dal campo è una persona fantastica, molto divertente e con quello di cui mi posso fidare. Quell’equilibrio tra i due è il motivo per cui amo lavorare con lui “.

Il tuo sogno come tennista professionista: “Il mio sogno è quello di essere un giorno il numero uno al mondo e vincere un titolo del Grande Slam. Amo molto Wimbledon e lo preferisco al Roland Garros. Non ho ancora giocato agli Australian Open o agli US Open, ma non vedo l’ora di farlo Possa la mia opportunità di debuttare in questi tornei Quest’anno alternerò alcuni tornei Challenger con più tornei ATP.

di redazione