NewsTornei Internazionali

IL GRANDE TENNIS RIPARTE SU SUPERTENNIS

Sta per alzarsi il sipario sulla nuova stagione del circuito internazionale e SuperTennis porta nelle case di tutti gli appassionati una Calza della Befana piena di… grande tennis.

Il canale della FIT riparte, infatti, subito forte, trasmettendo in diretta e in esclusiva il primo torneo WTA della stagione, il “500” in programma ad Abu Dhabi dal 6 al 13 gennaio, e in contemporanea il torneo ATP di Delray Beach, in svolgimento sui campi della Florida dal 7 al 13 gennaio, appuntamento che apre il tour maschile insieme a quello di Antalya (non prodotto però dal punto di vista televisivo).

Per il torneo di scena sui campi dello Zayed Sports City International Tennis Centre sono previste fin dalla giornata di apertura – mercoledì 6 gennaio – oltre dieci ore di diretta, a partire dalle 7.30 del mattino fino in pratica all’ora di cena.
Di assoluta qualità il cast delle partecipanti: in cima all’entry list di Abu Dhabi figurano quattro delle prime dieci giocatrici del mondo (e otto top 20). In gara la statunitense Sofia Kenin, numero 4 del ranking e campionessa in carica dell’Australian Open, l’ucraina Elina Svitolina, numero 5 Wta, la ceca Karolina Pliskova, numero 6 della classifica (è stata anche sul trono), e la bielorussa Aryna Sabalenka, numero 10 Wta, che ha conquistato gli ultimi due tornei del 2020.

Molto attese anche le tre ex vincitrici del Roland Garros, Garbiñe Muguruza, Jelena Ostapenko e Svetlana Kuznetsova, la fresca semifinalista a Parigi Nadia Podoroska, come pure Coco Gauff ed Elena Rybakina.

Occhi puntati, ovviamente, anche sulle due italiane presenti nel tabellone principale del primo WTA 500 in calendario: Martina Trevisan, grande rivelazione azzurra dell’anno che si è appena concluso, e Jasmine Paolini, mentre Jessica Pieri, numero 292 Wta, è al momento tra le alternates per le qualificazioni.

Un giorno più tardi, ovvero giovedì 7 gennaio, scatta il “Delray Beach Open”, appuntamento che tradizionalmente si svolge in febbraio sul cemento della Florida ma quest’anno anticipato per via dell’emergenza coronavirus che continua ad avere pesanti ripercussioni anche in ambito sportivo, costringendo ad apportare cambiamenti al calendario.
In campo, nel main draw, sarà presente anche l’azzurro Gianluca Mager, mentre i principali pretendenti al successo sono il canadese Milos Raonic, numero 14 del ranking mondiale, il cileno Cristian Garin, numero 22 ATP, e il gigante statunitense John Isner, numero 25 ATP, in una lista di iscritti che comprende anche il campione in carica Reilly Opelka e altri due “past champions” quali Frances Tiafoe e Sam Querrey.

Per ragioni di fuso orario le dirette da Delray Beach su SuperTennis iniziano alle ore 18.30 e proseguono in tarda serata e nella notte (con repliche poi il pomeriggio seguente).

Il torneo ATP sarà preceduto da un’esibizione a squadre tra leggende del tennis (4-6 gennaio), che fa parte del Champions Tour. Si disputano sette incontri, tra singolo e doppio: la squadra che per prima ne vince quattro, conquista anche il trofeo. Nella squadra “International Team Red” confermata la presenza dei gemelli Bob e Mike Bryan, la coppia di doppio più vincente di sempre nel circuito ATP. Ci saranno anche lo svedese Michael Pernfors, finalista al Roland Garros 1986, e il sudafricano Johan Kriek, ex numero 7 del mondo, due volte vincitore dell’Australian Open (1981 e 1982) e capace di raggiungere almeno i quarti in tutti gli Slam.

Il “World Team Blue” include come capitano il tedesco Tommy Haas, numero 2 del mondo nel 2002 e poi più recentemente direttore del Masters 1000 di Indian Wells, e Jesse Levine, canadese che per il quarto anno consecutivo frequenta il Champions Tour dopo aver raggiunto un best ranking di numero 69 del mondo nel 2012.

Il ricco menu di inizio anno non si esaurisce qui. Dal 14 al 30 gennaio ci sarà il periodo di quarantena per gli atleti che dovranno disputare gli Australian Open, prima dello Slam Down Under comunque per mettere un po’ di match sulle gambe i tennisti saranno impegnati su tre fronti in contemporanea.

Dall’1 al 5 febbraio ecco la seconda edizione dell’ATP Cup, altra grande esclusiva di SuperTennis. La competizione a squadre dell’ATP vedrà al via 12 selezioni nazionali invece delle 24 previste in origine e, sempre nella cornice di Melbourne Park per ragioni di sicurezza, rappresenterà il grande preludio al Major australiano (8-21 febbraio). Nella stessa settimana il calendario ATP prevede due tornei 250, sempre di scena a Melbourne.

Parte alla grande, dunque, il 2021 di SuperTennis e continuerà a ritmi ancora più scoppiettanti. Nel corso della stagione il canale tv della FIT trasmetterà tutto il circuito WTA, compresi naturalmente gli Internazionali BNL d’Italia e le Finals, tutti i 13 ATP 500 previsti e tutti i 32 ATP 250, oltre alle Davis Cup Finals, la Billie Jean King Cup e le Next Gen ATP Finals! 

dal sito www.federtennis.it