NewsTornei Internazionali

FOGNINI SQUALIFICATO A BARCELLONA. OUT MUSETTI E GAIO

Sarebbe potuta diventare la partita del grande recupero, del risveglio dopo quasi un’ora di assenza totale, quella di Fognini contro un peraltro ispirato Zapata Miralles ed invece l’azzurro, risalito dallo 0-6 0-3 al 4-3, poi 4-4 del secondo, avrebbe detto qualcosa di troppo al giudice di linea (reo di avergli chiamato l’ennesimo fallo di piede) con successiva squalifica che ha messo fine alla contesa e al suo torneo ATP 500 di Barcellona, che giocava per l’ottava volta in carriera (miglior risultato un quarto di finale). Uno stop arrivato, in chiave azzurra, in una giornata cupa come la pioggerella che l’ha caratterizzata. Non è bastata infatti un’ottima partenza a Lorenzo Musetti per avere la meglio su Felix Auger Aliassime, canadese dal certo futuro e dal solido presente (numero 20 ATP a soli 20 anni). Il carrarino ha dato sfoggio delle sue abilità di tocco nella prima parte di gara, con Aliassime che ha voluto misurarsi in più occasioni sullo stesso suo piano uscendone quasi sempre frustrato. Il match ha iniziato a cambiare indirizzo all’inizio della seconda frazione, con il nordamericano avanti 2-0. Reazione dell’azzurro e pareggio, fino al sesto gioco. Poi Lorenzo ha iniziato a calare vistosamente al servizio e ha accusato un problema alla schiena. Auger Aliassime è salito invece di rendimento e ha ridotto notevolmente la percentuale di errori. Vinto il set numero due nel terzo è ripartito di slancio, con Musetti visibilmente menomato nella reattività e costretto al medical time-out che pochi risultati ha sortito. Auger Aliassime ha chiuso i conti con un netto 6-0 guadagnandosi il derby di ottavi con Shapovalov. Sul centrale e in apertura di giornata buona difesa di Federico Gaio contro il finalista di Montecarlo, Andrey Rublev, messo più volte in difficoltà dal faentino, che nel primo set ha avuto anche diverse palle per il 5-4 e servizio. Fallita l’occasione Gaio si è riproposto nel secondo parziale nel quale si è portato avanti di un break prima di essere riagguantato dal russo e superato. Sontuoso esordio in tabellone di Stefanos Tsitsipas che ha proseguito la striscia vincente battendo Jaume Munar in modo netto. Domani in programma gli ottavi, con Sinner opposto a Bautista Agut.

di redazione

ATP 500 Barcellona:
2° turno: Rublev (Rus) b. Gaio (Ita) 6-4 6-3; Tsitsipas (Gre) b. Munar (Spa) 6-0 6-2; Auger Aliassime (Can) b. Musetti 3-6 6-3 6-0; Ramos Vinolas (Spa) b. Mannarino 6-4 6-4; De Minaur (Aus) b. Bublik (Kaz) 7-6 (3) 6-2; Carreno Busta (Spa) b. Thompson (Aus) 6-4 6-0; Zapata Miralles (Spa) b. Fognini (Ita) 6-0 4-4 sq.; Moutet (Fra) b. Evans (Gbr) 6-4 5-7 6-3;