NewsTornei Internazionali

BERRETTINI E’ IN SEMIFINALE A MADRID

Berrettini è partito male con Garin cedendogli il primo set con un break subito nel finale, ma non si è scomposto. E’ stata questa la sua bravura, abbinata al calo evidente del cileno che da metà del secondo set, quando si è trovato in vantaggio 3-1, è sparito o quasi dal terreno di gioco. Prima impaurito per l’opportunità che gli si stava profilando davanti (semifinale in un Masters 1000, la prima di carriera), poi entrato in un vortice di errori tecnici, soprattutto con il diritto, dei quali ha approfittato il giocatore romano. Matteo ha concluso l’opera con un rotondo 6-0 salendo in semifinale, la seconda 1000 dopo quella di Shanghai 2019, dove troverà l’ostico norvegese Ruud. Sigillo al match con due ace in un campo Manolo Santana ormai privo di pubblico per la “fuga” da coprifuoco. Tredici gli ace messi a segno dall’azzurro che domani dovrà alzare ancora il livello contro il giocatore che lo scorso anno lo ha fermato nei quarti al Foro Italico. Intanto è già risalito di un posto tra i top ten (9) scavalcando Schwartzman: “Questo sport è strano. Lui ha giocato molto solido, io ho cercato di lottare di più dopo essere partito male. Non mi aspettavo di riuscire a girare così il match. Abbiamo combattuto molto nel primo game del terzo set. E’ bello giocare con il pubblico, anche se a volte ti è contro. Ora Ruud. Lui sta giocando molto bene, ha fatto tre semifinali sulla terra. Si profila una lotta e cercherò di presentarmi al massimo”. Appuntamento alle 21, domani sera (diretta Sky sport).

Risultato: Berrettini – Garin 5-7 6-3 6-0

di redazione