Emilia RomagnaNewsRegioniTornei Internazionali

PRESENTATI GLI INTERNAZIONALI CITTA’ DI FORLI’

Nella Sala della Giunta del Palazzo Comunale di Forlì è stata presentata la seconda edizione degli Internazionali di Tennis Città di Forlì “Memorial Piero Contavalli”. Il torneo ATP Challenger 80 organizzato da MEF Tennis Events sarà ospitato dal circolo Tennis Villa Carpena da sabato 12 a sabato 19 giugno, nella settimana che precede le qualificazioni di Wimbledon.
Le riflessioni in conferenza stampa – In conferenza stampa le dichiarazioni di Daniele Mezzacapo, vice sindaco di Forlì: “Siamo molto fieri e contenti che questa splendida manifestazione andrà in scena anche nel 2021. È un evento estremamente importante che l’anno scorso ha conferito respiro internazionale alla città di Forlì, anche in virtù del trionfo di uno dei giovani tennisti più forti del circuito mondiale, l’azzurro Lorenzo Musetti. Il ricordo della magnifica settimana del 2020 resterà indelebile per lui e per tutti noi che abbiamo contribuito alla realizzazione del torneo: speriamo di vedere in campo anche in questa edizione giovani campioni che potranno sfruttare il Tennis Villa Carpena come trampolino di lancio per poi affermarsi sui palcoscenici più prestigiosi del pianeta”.
Intervenuti anche Angela Bonoli, presidente del Tennis Villa Carpena, Ferruccio Tassinari, consigliere del circolo, e Marcello Marchesini, presidente di MEF Tennis Events, ha inviato i suoi saluti in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna anche Giammaria Manghi, capo segreteria politica della Presidenza della Giunta: “Siamo davvero nel cuore dello svolgimento di un programma sportivo che sta raggiungendo nel 2021 obiettivi di alto livello. Sul piano specifico del tennis, il doppio 250 WTA e ATP di Parma e Montechiarugolo rappresenta una vetrina internazionale di prestigio, a cui l’ATP Challenger di Forlì farà da compiendo, andando a realizzare un trittico di manifestazioni di assoluto valore. Ne deriva un’altra testimonianza di come lo sport sia per la Regione un ambito primario di azione, per i molteplici fattori di positività di cui è portatore, tra i quali anche quello della promozione territoriale. Tutti questi eventi stanno contribuendo a definire sul piano dei fatti la Regione Emilia-Romagna come Sport Valley a tutti gli effetti, riconosciuta sul piano nazionale e internazionale. Credo vi siano tutte le condizioni per proseguire su questo percorso indicato dal Presidente Bonaccini, continuando a lavorare ogni giorno per diffondere lo sport a tutti i livelli e proseguire ad attrarre eventi di alto profilo”.

da ufficio stampa torneo