NewsTornei Internazionali

BARTY COSTRETTA AL RITIRO A PARIGI. ITALIA CANCELLATA DAL FEMMINILE. BENE SVITOLINA

Se al maschile l’Italtennis gioisce, al femminile rimane al palo e annota l’eliminazione delle ultime due sue rappresentanti. Se il match di Jasmine Paolini appariva già chiuso sulla carta contro la rivale greca Maria Sakkari, come il campo ha confermato (6-2 6-3 per l’ellenica) si sperava in qualcosa in più da parte ancora una volta di Camila Giorgi. La marchigiana, opposta alla russa Gracheva, avrebbe potuto chiudere in due set perchè ha dominato il secondo, conquistato 6-1 e nel primo era avanti 5-2 prima di farsi raggiungere e superare sul 7-5 dopo aver patito uno dei suoi classici momenti di buio, ancora più brutti dei “normali” passaggi a vuoto. Riequilibrata comunque la situazione nel secondo set, nel terzo Camila è partita male (0-3) ed ha concesso alla fine il passaggio di turno all’avversaria, con le solite note di rammarico, sue e del movimento azzurro.
Il torneo oggi ha perso la numero 1 del mondo, Ashleigh Barty, costretta al ritiro contro la polacca Linetta, sullo score di 1-6 2-2 per un problema alla schiena. A questo punto aumentano ancora i favori del pronostico rivolti alla campionessa in carica Iga Swiatek. Oggi a segno e quindi in terzo turno Elina Svitolina, che ha fermato l’americana Li (6-0 6-4); Sofia Kemnin, che ha sconfitto la connazionale Baptiste (Usa) per 7-5 6-3; Ons Jabeur, abile nel superare per 6-2 6-4 l’australiana Sharma; Sloane Stephens, che si è imposta a Karolina Pliskova per 7-5 6-1. Bene anche Muchova, Pegula, Kostyuk, Krejicikova.

di redazione