NewsTornei Internazionali

MURRAY SOFFRE MA VINCE ANCORA

E’ proprio il caso di richiamare “Braveheart” quando si parla di Andy Murray. Sul centrale e nuovamente in notturna (chiusura attorno alle 23,30 di ieri sera) lo scozzese ha centrato il secondo successo consecutivo in cinque set e contro il tedesco Oscar Otte, giocatore normale che peraltro era avanti di due set a zero nel suo incontro d’esordio al Roland Garros alcune settimane fa contro il connazionale Alexander Zverev. Ieri Murray ha vinto il primo set (6-4), perso i successivi due ed è stato costretto a cambiare marcia per avere la meglio sul rivale nel quarto e nel quinto. La notizia è che è riuscito ad operare lo sforzo, a dispetto dei suoi noti problemi fisici e della doppia operazione all’anca. Alla fine è salito al terzo turno dove troverà il canadese Denis Shapovalov, fresco anche per aver superato il secondo ostacolo, Pablo Andujar, senza faticare e approfittando del suo ritiro. Ci proverà il britannico, compatibilmente con il recupero di energie che riuscirà ad avere nel giorno di riposo odierno. In ogni caso il suo piccolo grande torneo, sospinto anche dal pubblico di casa, lo ha già vinto.

di redazione